Vai ai contenuti

Notizie

Varie

L'atto di vandalismo nella notte in piazza della Signoria. Staccata una mano alla statua della fontana del Nettuno

Firenze, danneggiato il biancone

3 agosto 2005, ore 13:56 CET

I responsabili sono stati identificati e rintracciati grazie alle immagini registrate dalle telecamere

FIRENZE - Danneggiata nella notte la statua marmorea di Nettuno che si erge nell'omonima fontana in piazza della Signoria, opera cinquecentesca di Bartolomeo Ammannati. Per l'atto di vandalismo sono stati fermati due giovani, individuati grazie alle immagini registate dalle telecamere di Palazzo Vecchio.

Poco dopo le 3.20 di stamani, due giovani si sono avvvicinati al "Biancone", come da sempre i fiorentini chiamano la statua per via del bianco del suo marmo. Mentre uno dei due faceva da "palo", l'altro tentava la scalata. Ma la mano destra non ha retto al peso del ragazzo e si Ŕ staccata. La caduta ha provocato anche la rottura in tre pezzi del bastone tenuto in pugno da Nettuno e la scheggiatura della conchiglia alla base della statua.

Ma il tutto Ŕ stato ripreso dalle telecamere di Palazzo Vecchio, il che ha permesso di identificare i due giovani che adesso si trovano in stato di fermo presso il comando dei vigili urbani di via delle Terme.

Non Ŕ la prima volta che "il Biancone" viene danneggiato da atti vandalici. Nel 1981, nel 1982 in seguito ai festeggiamenti per la vittoria italiana ai mondiali di Spagna, poi ancora nel 1986 e nel 1989.
L'ultimo episodio nel 1991, quando un uomo in mutande scal˛ la statua sotto gli occchi di centinaia di persone, ma in quel caso non vi fu alcun danneggiamento.

(Repubblica.it 3 agosto 2005)

del.icio.us Salva su del.icio.us   Mio Yahoo

Articoli correlati sul web